I DIFENSORI DELLA ROCCA

IMOLA (BO)

L'associazione culturale "I Difensori della Rocca" si occupa dal 2001 della rievocazione storica medievale riferita ad un periodo storico ben definito databile nei 50 anni che vanno dal 1370 al 1420 come milizie al soldo della famiglia Alidosi.
La sede legale è in via Garibaldi n°40 ad Imola - BO
Ci alleniamo tutti i mercoledì da ottobre a maggio nella palestra N°1 del Palaruggi in via Oriani2/4 Imola (BO).
Il gruppo, in continua crescita, è ora composto da 40 iscritti, fra armati e figuranti e artigiani.
Negli ultimi anni il lavoro del gruppo è stato intenso: si è provveduto al completo rifacimento dei costumi, delle armature e all'allestimento di un nuovo e imponente accampamento di stampo trecentesco.

Lo scarto, a livello qualitativo, ottenuto ha portato a grandi riscontri in termini di pubblico, uscite e riconoscimenti, nonché al favore con cui è accolta “Tempus Belli” la manifestazione che ormai da anni viene dai Difensori della Rocca organizzata presso Terra del Sole e a cui partecipano revocatori provenienti da numerose parti d'Italia e d'Europa. Accuratissima è la selezione dei gruppi partecipanti per poter offrire uno spaccato quanto più fedele in termini di armature, arredi, attendamenti e costumi dello scorcio di Medioveo di cui il nostro gruppo si occupa.

Il continuo lavoro di ricerca svolto e l'ampio ventaglio di esperienze internazionali maturate negli anni permette di adattare le attività del gruppo alle esigenze degli enti organizzatori che richiedono le nostre collaborazione, spaziando dalla ricostruzione di accuratissimi accampamenti militari, di grande impatto visivo e minuzioso allestimento alla realizzazioni di azioni sceniche e teatrali.

Attraverso lo studio approfondito di manoscritti d'epoca come I.33, Flos Duellatorum o il De Arte Gladiatoria Dimicandi, e poi sperimentando praticamente l'utilizzo di quelle armi in uso nel medioevo di cui non si ha traccia sui trattati; avvalendosi dell'ausilio di antiche iconografie, affreschi e attraverso l'attento studio dell'arma stessa, si è giunti a fare della rievocazione del combattimento medievale la nostra attività più importante e qualificata.

Ruolo importante è anche quello dei figuranti, che coinvolgono il pubblico e interagiscono con esso, fornendo spiegazioni e illustrando la vita in accampamento.

L’armamento dei Difensori della Rocca è costituito da riproduzioni di pezzi originali contenuti in vari musei e collezioni. Si parte da un armatura più povera composta semplicemente da “gambeson” (camicione imbottito da crini di cavallo o strati di stoffa che protegge il busto) e usbergo, fino ad arrivare ai pezzi più caratterizzanti di questo periodo come le corazzine che furono utilizzate durante la Battaglia di Wisby, e corazzine composite ricoperte di stoffa oggiAggiungi un appuntamento per oggi conservata presso il Metropolitan Museum di New York.

Ci sono poi armature interamente in ferro che erano destinate ai capitani e ai nobili visto l’elevato costo. Un esempio di queste è l’armatura appartenente alla collezione di Castel Coira (Sluderno, Churburg) ed è meglio nota come "Lamiere Churburg", databile al 1360-1380: un vero esempio dell’ abilità dei fabbri medievali Milanesi.

Un elemento a noi caro, che abbiamo fedelmente riprodotto dall’originale conservato nella Rocca di Imola, è la brocca Alidosiana
I nostri spettacoli possono integrarsi in situazioni teatrali o di spettacolo, contando su una esperienza maturata nel corso degli anni.

I Difensori della Rocca aderiscono al RIRS Regolamento Italiano Rievocazione Storica


Per informazioni:
Email: info@idifensoridellarocca.com
Sito web: http://www.idifensoridellarocca.com



INDIETRO
Nuovo sito Rievocazioni.net Iscriviti a Rievocazioni.net