GRUPPO ARCIERI STORICI

TORREMAGGIORE (FG)

Il nostro è un gruppo costituito da venti elementi, maschili e femminili, uniti dalla passione per il Tiro con l'arco, ma quale arco?

L'arco storico, per intenderci quello usato in Italia nel 1200.

Tutto è visto in luce di quello che l' arco rappresentava nel medioevo: arma da difesa e di precisione allo stesso tempo, pur nella sua semplicità di funzionamento ed è questo che cerchiamo di far conoscere alla gente.

Il nostro é un gruppo nato nel 2000, ma i cui componenti hanno un ' esperienza di tiro ormai di molti anni, esso fa capo al Centro attività culturali " Don Tommaso Leccisotti " che ogni anno organizza a Torremaggiore, nostro comune di residenza, il "Corteo storico di Fiorentino e Palio delle Contrade ", giunto ormai alla ventiseiesima edizione; il tutto in ricordo dell' Imperatore Federico II di Svevia, che morì, secondo la profezia della Sibilla; a Castel Fiorentino, a pochi chilometri appunto da Torremaggiore, il 13 Dicembre 1250.

Il Corteo Storico é un appuntamento per ricordare la distruzione di Fiorentino e Dragonara, altro piccolo avamposto Svevo, da parte delle truppe di Papa Alessandro IV, poste sotto il comando del conte Ruggero Sanseverino, il 26 Ottobre 1255 ( Federico II era già morto da cinque anni ) e la venuta dei profughi presso il Casale " Terrae Maioris " che ormai esisteva dall' anno Mille circa, per chiedere ospitalità e protezione all' Abate Leone, feudatario del luogo e fedele alla casa Sveva. Tale accoglienza, gli costerà la deposizione dalla carica!

Fu proprio in tale occasione che per allettare gli sventurati furono offerti loro banchetti e giochi secondo l ' usanza dell' epoca: l' attuale Palio delle Contrade.

In tale contesto si inseriscono gli arcieri, ognuno dei quali è assegnato ad una delle quattro Contrade esistenti.

Il nome del nostro gruppo deriva da una delle cinque torri poste nel castello ducale, conservato in ottime condizioni, precisamente da quella centrale, la più grande, antica ed unica a pianta quadrata, resto di una prima fortificazione Normanno-Sveva, sorta forse prima dell' anno mille. Proprio questa avrebbe dato il nome all' attuale cittadina: "Torremaggiore", anche se per altri fu "Terrae maioris", ossia "Terra Maggiore", dato che essa sorge in collina, secondo altri ancora il nome deriverebbe dalla grande estensione delle terre demaniali!

Attualmente la nostra scuola di tiro è ospitata da un ramo del fossato del castello, quello Nord da noi battezzato "Fossa degli arcieri", che nelle fredde serate d' inverno, con luci particolari, crea con l ' enorme struttura sovrastante, un'atmosfera irreale e suggestiva.

Per informazioni:
Email: info@arcieriturrismaior.it
Sito web: http://www.arcieriturrismaior.it



INDIETRO
Nuovo sito Rievocazioni.net Iscriviti a Rievocazioni.net