CONTI DI RIVALTA

RIVALTA DI TORINO (TO)

Il Gruppo storico “ I Conti di Rivalta” 1835-1865

Nel 1823 l’ultimo erede dei Conti Orsini vende il castello di Rivalta a Cesare della Chiesa, Conte di Benevello.

Cultore delle belle arti il Benevello si distinse nella pittura. Si prodigò per la fondazione della “Società Promotrice di Belle Arti” di Torino di cui fui il primo presidente. Compì studi di legge e venne eletto senatore del Regno il 18 dicembre 1849, fu Consigliere comunale di Torino, Socio dell'Accademia d'agricoltura di Torino dal 1845 e Membro residente dell'Associazione agraria subalpina di Torino.
Uomo di notevole cultura fu insigne studioso di lettere: pubblicò alcune novelle e drammi. Data la sua prestigiosa posizione culturale e politica fu amico del romanziere Honoré de Balzac che ospitò nel 1836 nella dimora rivaltese.
Il Conte Cesare della Chiesa di Benevello e la moglie contessa Polissena Pasero di Corneliano ebbero due figlie: Bianca, sposata al Conte Demetrio Piccono della Valle, e Cecilia, sposata al Marchese Alfredo Solaro del Borgo. Alla figlia Bianca è dovuta l’istituzione dell’ “Ospedaletto di Ricovero” di Rivalta, attuale casa di riposo a lei intitolata.

Il gruppo storico “ I Conti Orsini”, che rappresenta il 1700, prosegue la storia del castello creando nel 2010 al suo interno il nuovo gruppo “ I Conti di Rivalta” rappresentando il periodo 1800, anche in previsione degli eventi del prossimo 150° dell’Unità d’Italia nel 2011.
Ci presentiamo in abiti da passeggio.


Per informazioni:
Email: breuer@inwind.it
Sito web: http://www.contiorsini.it



INDIETRO
Nuovo sito Rievocazioni.net Iscriviti a Rievocazioni.net