ASS. STORICO CULTURALE

PAVONE CANAVESE (TO)

L' Associazione Storico Culturale Ij Ruset è nata nel 1992. La sua attività è rivolta alla ricerca e alla divulgazione della cultura e delle tradizioni di Pavone Canavese (TO).
L' Associazione è stata chiamata "Ij Ruset", versione dialettale della parola "i ricetti", perchè il ricetto è una costruzione tipicamente medioevale, una delle difese più valide di qull' epoca piena di lotte e di contrasti. Il termine derica da "receptus" ossia rifugio. Un nome particolarmente significativo perchè in un certo qual modo riassume la storia di Pavone, del suo castello, dei suoi ricetti e della sua gente.
Il fatto storico a cui il gruppo si è ispirato è "il giuramento di fedeltà" del Console del Borgo, Nicolinus de Bonohjoannes al Vescovo di Ivrea Palaynus de Advocatis. Detto giuramento avvenuto a Pavone il 7 giugno 1327, è documentato da un atto pubblico del Notaio Guale de Flore; in quell' occasione vennero concessi al Borgo gli Statuti. Questa rievocazione storica viene rappresentata ogni anno nella prima settimana di giugno in occasione della manifestazione "Ferie Medievali"; una manifestazione che è cresciuta nel tempo e vede la partecipazione di centinaia di fuguranti, dal 2000 ospita il Torneo Nazionale di Duello Storico e dal 2004 il Torneo Internazionale di Duello Storico "Furor et Ferrum".
Il Gruppo Storico è formato da oltre 50 figuranti. I personaggi principali sono : il Console, Nicolinus de Bonohjoannes, il Vescovo Palaynus de Advocatis, il Notaio Guale de Flore, nobili cavalieri, dame, mestieranti e popolani.
Degni di nota sono "Le chiarine e i tamburi", giovani ragazzi/e allegri ed esuberanti con la passione per la musica e si divertono a "giocare" con il ritmo; il loro repertorio è vasto e adatto ad ogni tipo di evento.
Sono la colonna sonora delle "Ferie Medievali"
Gli obiettivi dell' Ass. Storico Cultura Ij Ruset, organizzatrice e promotrice delle "Ferie Medievali" sono:
. creare un' occasione di festa per tutti, coinvolgendo persone di tutte le età, interessi e formazione;
. valorizzare il territorio locale, favorire e promuove il turismo;
. riscoprire il senso di appartenenza al luogo, alla cultura e alle tradizioni e stimolare la ricerca di usi e costumi;
. contribuire ad accrescere il bagaglio culturale personale;
. riscoprire i principi della collaborazione e del confronto;
. riscoprire il fascino del passato per vivere meglio il presente


Per informazioni:
Email: feriemedievali@libero.it
Sito web: http://www.feriemedievali.com



INDIETRO
Nuovo sito Rievocazioni.net Iscriviti a Rievocazioni.net