CONTRADA PORTA FIORENTINA

CERRETO GUIDI (FI)

I colori sono giallo rossi, l’emblema è il giglio bianco di Firenze. Occorre ricordare che il giglio bianco in campo rosso fu il primo stemma di Firenze, sino al 1251. La contrada, la più piccola per numero di abitanti, si distingue subito per le molteplici iniziative che intraprende. Oggi il suo gruppo storico è veramente completo. Vi troviamo infatti suonatori di chiarine, suonatori di tamburi ed abilissimi sbandieratori. In più, e questo è un aspetto unico, troviamo fra le fila del gruppo delle ragazze suonatrici di flauto. Melodie e ritmi di natura rinascimentale fanno dunque contorno allo svolazzare dei vessilli calibrati, lanciati per l’aria dai bravi sbandieratori giallo-rossi. L’accuratezza dei costumi di tutti i figuranti, rigorosamente d’epoca rinascimentale, ha costituito motivo di vanto per tutti i contradaioli di Porta Fiorentina e fertile stimolo emulativo per le altre contrade. Si aggiunga che il gruppo è integrato da”bellissime dame e valenti cavalieri in sontuosi abiti” ed avremo la dimensione di un gruppo storico che non è secondo a nessuno.Porta Fiorentina porta alto il nome di Cerreto e del suo Palio ovunque è chiamata ad esibirsi. E’ in condizione di svolgere in autonomia un valido corteggio storico ed ovviamente è in grado d’integrarsi ad altri gruppi in manifestazioni con ampie rappresentanze.

Per informazioni:
Email: info@portafiorentina.it
Sito web: http://www.portafiorentina.it/



INDIETRO
Nuovo sito Rievocazioni.net Iscriviti a Rievocazioni.net