ROSA DI JERICHO

MOLA DI BARI (BA)

L’Associazione culturale “Rosa di Jericho” attiva sul territorio molese dal 2008, anno di costituzione, in ambito storico-culturale ha svolto, nel corso degli anni, con il patrocinio del comune, le seguenti attività: visite guidate e animate, presso il castello Angioino-Aragonese, dal 2008 al 2012. Rievocazione storica in costume d’epoca di alcuni momenti, della vita nella corte del Barone Vincenzo Toraldo e di sua moglie Brianna Carafa. Correva l’anno 1537 e molti furono gli avvenimenti che sconvolsero gli equilibri della famiglia napoletana che abitò il feudo di Mola e ne restaurò il suo maniero.
Partecipazione ad eventi e cortei storici in ambito Provinciale.
“1799, la Rivolta”, lungometraggio storico 2011/2014 Regia di Vitangelo Ruggieri. Oggetto del lungometraggio, gli accadimenti verificatisi nel nostro paese nel 1799: il Sud Italia intero era interessato da molteplici rivolte e anche Mola non fu risparmiata. Il popolo, senza distinzioni di età o condizioni, stanco di privazioni e soprusi, mise in atto una vera e proprio congiura contro le due famiglie nobiliari Noya e Roberti, che culminò con violenti assalti ai palazzi della nobiltà e la distruzione dell’archivio documentale comunale situato nel Palazzo Roberti - Alberotanza. Progetto ambizioso quanto difficile. Per la sceneggiatura, curata da Lucrezia Lepore, fondamentale è stata la consulenza di cultori del dialetto locale. Anche i costumi, realizzati per mano di sapienti sarte, sono frutto di ricerche storiche ed iconografiche. Il set è stato “itinerante”, in quanto ha visto girare scene non solo a Mola, ma anche nei comuni limitrofi (Conversano, Gioia del Colle, Acquaviva delle Fonti, Altamura - anch’essi toccati dagli eventi della Rivolta). In particolare dal 2008 in occasione del periodo del natale, va in scena la rievocazione dei fatti inerenti alla vicenda terrena del fondatore del cristianesimo, valorizzando i diversi contenitori culturali del territorio molese. Dal natale 2015 il borgo antico è divenuto “teatro” in cui è stato allestito nei vicoli dello stesso il “Presepe Vivente” percorso itinerante, alla scoperta degli antichi mestieri del passato, ben venti postazioni sono state allestite animando così l’ìntera città vecchia, si replica anche quest’anno nei giorni 23 e 27 dicembre 2018 e il 6 gennaio 2019.

Per info:
Cell. 3475250300
https://www.facebook.com/groups/111911385506018/
https://www.facebook.com/Associazione-Culturale-Rosa-di-Jericho-838752869480770/


Per informazioni:
Email: info@rosadijericho.com
Sito web: https://www.facebook.com/Associazione-Culturale-Rosa-di-Jericho-838752869480770/



INDIETRO
Nuovo sito Rievocazioni.net Iscriviti a Rievocazioni.net