GRUPPO STORICO CITTà DI POPOLI

POPOLI (PE)

Il Gruppo Storico Città di Popoli nasce nel Settembre 2005 per colmare l'esigenza di un gruppo di ragazzi che volevano esprimersi in attività storico-culturali.
L'Ass. Cult. è giovane, ma ha tra i suoi elementi molti ragazzi già esperti nel loro campo, infatti la maggior parte dei musici e degli sbandieratori partecipano a manifestazioni medioevali sin dal 1999.
Il gruppo nel suo intero è formato da: Vessillo, Chiarine, Tamburini, Sbandieratori, Alabardieri, Cavalieri con spade e bastoni infuocati, Balestrieri e Arcieri ed infine le bellissime Dame.
Guardando nel suo intero il Gruppo Storico Città di Popoli si rimane affascinati, i colori che spiccano sono il giallo, il blu ed il rosso che mettono in risalto il simbolo dei CANTELMO: un leone con un rastrello a tre punte.
La manifestazione che si svolge a Popoli, il PALIO E CERTAME DE LA CONTEA DI POPOLI, rievoca appunto un episodio che riguarda la famiglia Cantelmo; questa era la famiglia dominante a Popoli e lo è stata fino alla metà del 1700 ed ha trovato il suo massimo splendore con Giovan Giuseppe Bonaventura Cantelmo.
Nel 1557 Giovan Giuseppe, Conte di Popoli, grazie alle sue tante imprese a favore del regno di Spagna fu nominato Primo Duca da Filippo II di Borbone.
Intorno a questo grande evento si rievocano grandi festeggiamenti con volteggiar di bandiere, lotte tra cavalieri impavidi per la mano di Madonna Diana, la figlia del Duca, gare di balestra e arco ed infine giochi di fuochi.

Il Gruppo Storico Città di Popoli si prefigge come scopo di far avvicinare quanti più ragazzi possibile alle scuole di sbandieratori, di tamburo e di chiarina per creare un ambiente sano e di cultura per le nuove generazioni. Per questo fine è iscritto alla F.I.S.B. ( Federazione Italiana Sbandieratori ) con cui ha partecipato al campionato Italiano Under e organizza una gara Under a Popoli.

Per informazioni:
Email: gruppostoricopopoli@virgilio.it
Sito web: http://www.certamepopoli.it



INDIETRO
Nuovo sito Rievocazioni.net Iscriviti a Rievocazioni.net